Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.


Ok
Mezzogiorno longobardo. Insediamenti, economia e istituzioni tra Salerno e il Sele (secc. VII-XI)
  • Mezzogiorno longobardo. Insediamenti, economia e istituzioni tra Salerno e il Sele (secc. VII-XI)

Mezzogiorno longobardo

25,00 €
Tasse escluse

Alessandro Di Muro

ISBN: 9788880827382

Quantità

Gli scrittori dell’XI secolo celebrano Salerno come una delle città più fiorenti del tempo: la ricchezza dei suoi mercati, il prestigio della sua scuola medica, i collegamenti con i maggiori centri del Mediterraneo e i frequenti soggiorni in essa delle personalità politiche e culturali più importanti dell’Europa del tempo ne qualificano il rilievo in questi anni. Ma Salerno alla metà del VII secolo è ricordata dalle fonti scritte come un castrum nel quale risiede una guarnigione bizantina e forse un vescovo, poco più che un villaggio di pescatori. Il libro racconta come sia avvenuto questo mutamento, ricostruendo le vicende di questo territorio, una vasta area comprendente una larga fetta della piana del Sele, una tra le più estese pianure del Mezzogiorno.

Scheda tecnica

Pagine
344
Anno di pubblicazione
2008
Formato
17x24
Collana
Itineraria. Territorio e insediamenti del Mezzogiorno medievale, 9
Illustrazioni
b/n e colore

Potrebbe anche piacerti