Cookie Policy

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.


Ok
  • Nuovo
Fuoco amico a Bari. Storia di un processo fantasma
  • Fuoco amico a Bari. Storia di un processo fantasma

Fuoco amico a Bari. Storia di un processo fantasma

12,00 €
Tasse escluse

Elvio Carrieri

ISBN: 9788867174393

Quantità

Nella memoria storica dei baresi c’è una data, quella del 2 dicembre 1943, che ricorda le deflagranti esplosioni provocate da centinaia di bombe sganciate ad opera dell’aviazione tedesca, sulla città e in particolare sul porto, con la conseguente strage di oltre mille morti tra militari anglo-americani e civili indigeni. Nella stessa memoria manca, viceversa, il ricordo di altri centinaia di morti perché, intossicati da un gas sprigionatosi nell’occasione dalle circa duemila bombe nelle stive di una di quelle navi, l’americana John Harvey, mancarono di adeguate terapie, non avendo il Comando Generale di Algeri, nella persona di Dwight Eisenhower, segnalato la presenza del carico, avendo anzi cinicamente disposto il top-secret su tutto quanto riguardasse quell’evento.

Questo pamphlet narra di un teorico procedimento civile, ben possibile nei confronti dei governi degli USA e del Regno Unito, responsabili di quella segretazione, nel tentativo di colmare quel vuoto di memoria.

 

Presentazioni

  • Gio 23-5-2019 - Bari, Sala Conferenze della Città Metropolitana, via Spalato, 19, ore 18:30

Scheda tecnica

Pagine
142
Anno di pubblicazione
2019
Formato
15x21, brossura con alette
Argomento
Narrativa

Scarica

Attacco al porto di Bari

Corriere del Mezzogiorno, gio 23-05-2019

Scarica (609.08k)

Fuoco amico a Bari

La Gazzetta del Mezzogiorno, gio 23-05-2019

Scarica (425.25k)

Quel «Fuoco amico a Bari»

La Gazzetta del Mezzogiorno, ven 24-05-2019

Scarica (574.85k)