Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.


Ok
Vincenzo de Romita e il suo tempo. Uno scienziato nella Bari dell'	Ottocento
  • Vincenzo de Romita e il suo tempo. Uno scienziato nella Bari dell'	Ottocento

Vincenzo de Romita e il suo tempo

20,00 €
Tasse escluse

Uno scienziato nella Bari dell'Ottocento

a cura di Peter Zeller

ISBN: 9788880828754

Quantità

Contributi di Luigi Traetta e Peter Zeller

 

Un giovane professore che perlustrava lontane contrade, si calava spericolatamente in grotte e gravine o cercava sulle rive del mare le pietre utilizzate dai nostri antenati: che catturava i serpenti con le mani e coabitava con uno scimpanzé mentre osservava le abitudini di un capovaccaio nutrendolo di carne, pasta e legumi. Un borghese rispettabile infine, con un passato di vegetariano e, pressoché certamente, di garibaldino in pectore: viaggiatore instancabile, insegnante rigoroso, padre e patriarca. Un uomo che morì infine, come aveva sperato e, come si disse nella sua commemorazione, d’improvviso e in piena attività. Essendo, insomma, “vivo”. Una voce insolita, per la scienza, in una città chiusa, opaca, ma non culturalmente ostile. Questo era dunque de Romita, assieme a tante cose che non sapremo mai. Ma ogni ricordo, ogni traccia è stata raccolta e vagliata fino a farlo tornare – attualissimo – tra di noi.

Scheda tecnica

Pagine
248
Anno di pubblicazione
2010
Formato
17x24
Collana
Naturalia, 1
Illustrazioni
b/n