Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.


Ok
Luigi de Secly. Diario 1941-1945
  • Luigi de Secly. Diario 1941-1945

Luigi de Secly. Diario 1941-1945

40,00 €
Tasse escluse

a cura di Antonella Pompilio

ISBN: 9788867171224

Quantità

Presentazione di Giuseppe De Tomaso.

Prefazione di Giuseppe Galasso.

 

Luigi de Secly (1897-1970) apparteneva alla ristretta categoria degli spiriti colti che sanno informare e formare nello stesso tempo e rappresenta una tra le poche eccezioni nel mare magnum del giornalismo pugliese e nazionale. Pensatore e direttore di un grande giornale. Storico e cronista del presente. Filosofo e analista della politica. Crociano di formazione, einaudiano in economia. Una personalità a tutto tondo, il cui filo d’Arianna si snoda nel labirinto di tutti i classici del liberalismo, da Adamo Smith (1723-1790) fino a Benedetto Croce (1866-1952) da Pescasseroli. Il Diario di de Secly non è solo una miscela di annotazioni quotidiane. È soprattutto un affresco dell’Italia di ieri, oggi e domani, non solo dell’Italia che si sta dilaniando in una guerra civile come non se ne vedevano da tempo. De Secly tutto scrive e tutto decodifica. La sua conoscenza di uomini e fatti, unita alla sua profonda cultura, sfocia in un saggio tutto sostanza e niente adipe, con una cifra stilistica di alta classe. Eppoi alla descrizione degli eventi fa seguito la penetrazione psicologica dei protagonisti. Il che rende lo scritto più avvincente di un romanzo.

(dalla Presentazione di Giuseppe De Tomaso)

Scheda tecnica

Pagine
488
Anno di pubblicazione
2014
Formato
17x24, brossura con alette

Scarica

09-07-2014

La Gazzetta del Mezzogiorno

Scarica (469.61k)