Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.


Ok
L'abate Eustasio e la fondazione di Castellana nel 1171
  • L'abate Eustasio e la fondazione di Castellana nel 1171

L'abate Eustasio e la fondazione di Castellana nel 1171

15,00 €
Tasse escluse

Antonio Fanizzi

ISBN: 9788867172580

Quantità

Il Centro di cultura storica “Marco Lanera”, intitolato all’indimenticato storico e ricercatore castellanese, dopo svariati eventi legati alla storia del meridione e della nostra città, dà inizio ad una collana di volumi che centreranno l’attenzione sulle vicende storiche del nostro territorio e le personalità che ne hanno tracciato le linee guida culturali e la memoria.

Lo si vuol fare mantenendo alto il livello tecnico delle pubblicazioni, in ricordo del lavoro certosino svolto da Marco Lanera, nel delineare le origini della nostra comunità smantellando leggende e favole, ma soprattutto basando la sua ricerca unicamente sui documenti, andando spesso a correggere perfino alcuni suoi predecessori meno attenti. In più, consci del fatto che un libro oltre che nelle biblioteche, dev’essere acquistato dagli appassionati e diventare veicolo di idee, informazioni e cultura, cureremo la veste grafica e la presenza di immagini.

Questo primo volume, non a caso realizzato da uno dei migliori allievi del Lanera, il presidente del centro, Antonio Fanizzi, è importante perché tira le somme sugli studi relativi alle origini di Castellana, e traccia in maniera analitica, ma discorsiva le vicende dei feudatari conversanesi, praticamente sconosciuti anche ai lettori castellanesi più avvezzi alle cose del passato.

 

 

Presentazioni

  • Ven 23-9-2016 - Castellana Grotte (Ba), chiesa dell'Immacolata - corso Italia, ore 20:00

Scheda tecnica

Pagine
176
Anno di pubblicazione
2016
Formato
17x24, brossura con alette
Illustrazioni
tavv. f.t.