Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.


Ok
Cassius Obstinatus "il Capacchione"
  • Cassius Obstinatus "il Capacchione"

Cassius Obstinatus "il Capacchione"

10,00 €
Tasse escluse

I segreti di Cesare

Francesco Saccente

ISBN: 9788880829379

Quantità

Disegni di Gaetano Longo.

 

La cronaca, spesso originale ed improbabile, talvolta persino irriverente, dei fatti e degli eventi più significativi della vita di Giulio Cesare, incautamente affidata ad un improbabile cronista della storia antica, tale Cassius Obstinatus, detto Il Capacchione.

A partire dalla nascita, attraverso gli episodi più salienti della sua folgorante carriera politica e militare o gli aspetti più privati della sua vita personale, l’autore racconta le campagne belliche e le imprese vittoriose di cui si rese protagonista Cesare e che cambiarono il corso della Storia, le tante mogli e le innumerevoli amanti che ne consacrarono l’ars amatoria, le frasi celebri pronunciate dal valoroso condottiero e scolpite nella memoria collettiva, le vicissitudini legate alla famiglia di origine, fino ad arrivare alla sua tragica e violenta uccisione. Il tutto condito qua e là da una serie di composizioni in versi che ne celebrano ironicamente tanto le grandi gesta quanto le piccole banalità della vita quotidiana.

L'autore, appassionato di Storia, in particolare di quella antica, ricostruisce con ironia, umorismo e precisione, episodi, circostanze, personaggi, lasciando ampio spazio alla personale e audace interpretazione dei fatti e, soprattutto, alla sua galoppante fantasia.

Il risultato è un libro divertente ed allo stesso tempo appassionante, che rivela la profonda ammirazione personale dell’autore nei confronti di un personaggio storico di tale levatura, delle sue gloriose imprese e della sua carismatica personalità.

Spesso dal libro trapelano sagaci parallelismi e pungenti allusioni alla cronaca sociale e politica dei nostri tempi, che rivelano la chiara  intenzione dell’autore di toccare, attraverso la cronistoria  dei tempi lontani, argomenti di più scottante attualità quali la piaga del lavoro nero, il precariato, l’immigrazione, le torbide strategie politiche, la febbre del gioco d’azzardo, l’ambiguità dei rapporti diplomatici, la dura vita dei soldati in missione all’estero, la licenziosità dei costumi sessuali, la superficialità dei rapporti personali che caratterizza il mondo dei social network, insomma le realtà sociali più scottanti e urgenti del mondo moderno.

 

Reviews

Scheda tecnica

Pagine
148
Anno di pubblicazione
2011
Formato
15x21
Illustrazioni
a colori